Lucas Chiaretti, trequartista del Cittadella, parla a TuttoB della stagione della squadra di Venturato: "Che aria tira al terzo posto? Un’aria molto positiva... Nelle ultime quattro partite abbiamo ottenuto 3 vittorie e 1 pareggio contro l’Empoli. L’obiettivo primario era la salvezza, ed è stato raggiunto. E' il momento di alzare l’asticella. Stiamo dimostrando di potercela giocare ad armi pari con tutte. La serie A è un sogno possibile, ci proveremo fino alla fine. La rivale più agguerrita? A mio parere l’Empoli è quella più preparata e completa in ogni reparto. Gli azzurri sono pronti al salto di categoria. Anche il Palermo e il Parma sono grandi squadre. Senza tralasciare il Bari. La serie B è un campionato tosto, competitivo, in cui l’equilibrio la fa da padrone. Le sirene del mercato a gennaio? Ho ricevuto richieste da molti club: Lecce in primis, ma anche Parma, Bari. C'è stata anche una proposta allettante dall’Asia. Sono rimasto a Cittadella per dare continuità al progetto, un lavoro di 3 anni che ci ha portato a cogliere grandi risultati: io e i miei compagni vogliamo provare a coronare un sogno".