Stefano Vecchi, tecnico dell'Inter Primavera, ha analizzato la sconfitta al termine della lotteria dei rigori negli ottavi di finale di Youth League contro il Manchester City: "Abbiamo disputato un'ottima gara, con un atteggiamento difensivo per controbattere la loro qualità. Abbiamo concesso poco a una squadra fortissima e c'è rammarico per come è andata a finire. È un grande gruppo, con attenzione e sacrificio l'abbiamo dimostrato in campo. Questo percorso fa parte della nostra crescita come Club e come Settore Giovanile. Peccato per i rigori perché abbiamo avuto due match point e di solito da dischetto siamo molto più precisi. Ora testa al campionato? Siamo davanti con altre squadre e proveremo a chiudere la stagione nel migliore dei modi. Giocando con questo spirito possiamo andare lontano".