Queste le dichiarazioni di Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio in Europa League contro la Dinamo Kiev. "Con il 3-2 sarebbe stato diverso, chiaramente per andare ai quarti di finale una partita la dobbiamo vincere e dobbiamo farlo in Ucraina. La Dinamo Kiev si è dimostrata la squadra che ci aspettavamo noi e non dovevamo concedere il primo gol e ci è mancata la zampata per il terzo gol. Sul pareggio hanno trovato un eurogol che potevamo evitare, dobbiamo andare lì a giocarci la qualificazione. Volevo inserire Nani e sul finire della partita ho alzato la posizione di Milinkovic-Savic avremmo trovato il terzo gol. Venivamo dalla partita di Sassuolo che non avevamo preso gol tranne l'eurogol di Dybala contro la Juventus, stasera dovevamo difendere meglio però nelle ultime partite avevamo difesi bene da squadra".

Quello del finale con Nani in campo potrebbe essere un assetto da utilizzare in avvio di gara?
"Si può utilizzare ma il gol non è mai stato un problema dall'inizio della stagione, i ragazzi si sacrificano. Dato che mancava poco tempo potevamo giocare sulle sponde di testa di Milinkovic-Savic. Sergej è un giocatore molto generoso che spende tanto, oggi ce l'ha messa tutta. Quello che dovevamo fare l'abbiamo fatto. E' un periodo che facciamo buone prestazioni e non sono coronate con la vittoria già da domenica contro il Cagliari".