"In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia"".

Campioni in campo, dopo i sei scudetti consecutivi conquistati, campioni anche fuori: la Juventus si è resa protagonista di un'iniziativa da applausi, decidendo di adottare il Pinerolo FD, squadra di Quarta Categoria, nell'intento di promuovere il gemellaggio tra i grandi club punta e le squadre composte da atleti con ritardi cognitivi e difficoltà relazionali, per favorire la completa integrazione sociale con gli atleti normodotati.  Ai giocatori del club piemontese sono state consegnate le tessere dell'AIC, l'Associazione Italiana Calciatori.

LE PAROLE DI PESSOTTO - Gianluca Pessotto, team manager della formazione Primavera della Juventus, ha voluto commentare questa splendida iniziativa, al momento della consegna delle divise bianconere ai ragazzi: "Lavoriamo per diversità è potenzialità. Quand'ero bambino, e veniva il momento dell'assegnazione delle maglie, mi emozionavo sempre. E' stato molto bello vedere l'emozione nei loro occhi, la stessa che avevo io da piccolo. Perché quello è un momento solenne, una vera e propria vestizione. L'istante in cui ognuno diventa finalmente un calciatore. E' un'investitura e non cambia per bambini o professionisti, normodotati o diversamente abili. Perché lo sport è uno soltanto. Bisogna smettere di considerare la diversità come un limite. La diversità è prima di tutto una potenzialità. A contatto con questi ragazzi ho capito qual è la loro parte speciale, e sono sicuro che il calcio possa aiutarli a tirarla fuori. E' un onore, per me, essere uno dei testimonial di Quarta Categoria: le sensazioni sono le stesse che provavo in campo, ma il senso di quello che facciamo è forse maggiore. E' molto bello vedere in azione questi ragazzi ed essere una piccola parte dei loro sforzi. L'esempio delle Paralimpiadi e le imprese di un campione come Alex Zanardi hanno aiutato ad abbattere preconcetti e pregiudizi".
GEMELLAGGIO TRA SQUADRE DI A, B. C E QUARTA CATEGORIA - Il Pinerolo FD è una delle squadre che partecipano a Quarta Categoria, il torneo nazionale di calcio a 7 dedicato a ragazzi con ritardi cognitivi e difficoltà relazionali, organizzato dal CSI e coadiuvato dall'AIA, che fornisce gli arbitri. "Quarta Categoria" è nato lo scorso 18 gennaio grazie al protocollo d'intesa tra Centro Sportivo Italiano e FIGC e alla collaborazione di AIAC, AIA, AIC, Lega serie A, Lega serie B, Lega Pro, Lnd, Figc e Csi e può rafforzare il progetto di integrazione sociale grazie al gemellaggio tra le squadre coinvolte (51, con 1300 tesserati in rappresentanza di 7 regioni) e i grandi club. Oltre alla Juventus hanno aderito Brescia, Chievo, FeralpiSalò, Fiorentina, Inter, Milan, Monza, Novara, Reggiana, Sassuolo, Torino, Udinese e Venezia. Per un calcio sempre più attento a ciò che avviene nel mondo, e sempre meno autoreferenziale. 

@AleDigio89