Il grande ritorno di Manuel Poggiali. Il pilota sanmarinese, a 35 anni suonati, ha deciso di rigettarsi nella mischia. Ma non correrà nella 125 (che oggi non esiste nemmeno più, in sua sostituzione c'è la Moto3), dove ha conquistato un titolo mondiale nel 2001; e nemmeno nella 250 (oggi Moto2), dove divenne re indiscusso nel 2003. Riparte da una sfida contro se stesso.

MANUEL POGGIALI ALLA 24 ORE DI LE MANS - Manuel Poggiali farà parte dello Special Team Ducati by Zracing, che prenderà il via alla prossima 24 Ore di Le Mans del 21-22 aprile. Salirà a bordo di una Ducati Panigale 1199R che dividerà con gli altri componenti dell'equipaggio, nel dettaglio Lionel Ancelin e Fabio Massei.
LA SQUADRA AL VIA — La squadra allestita dal Jacopo Zizza è di prestigio, visto che la formazione varesina potrà contare sul talento indiscusso di un pilota, Manuel Poggiali, che ha dovuto ritirarsi dalle corse troppo presto, a 25 anni appena. Recentemente Poggiali era rientrato già nel mondo delle due ruote con qualche partecipazione al Civ Superbike e alla 200 miglia del Mugello, ma anche con un ruolo di coach e istruttore del Ducati Riding Experience.

LA PROFESSIONALITÀ — Dice Jacopo Zizza: "Siamo felici e onorati che Manuel abbia accettato questa nostra sfida, sono soddisfatto per l’equipaggio che abbiamo composto: racchiude un mix di esperienza, carisma, talento e velocità in una disciplina complessa e affascinante come l’Endurance. Di Manuel mi ha impressionato la sua professionalità nel focalizzare ogni cosa attorno al suo obbiettivo, rimettersi in gioco e presentarsi al 100% al via a Le Mans". La presentazione ufficiale del Team avverrà il 12 Febbraio da Ducati Varese dove verrà svelata la nuova Livrea 2018 della PanigaleR.